I Pro e Contro delle Colorazioni per Capelli Senza Ammoniaca

31/01/2018

I Pro e Contro delle Colorazioni per Capelli Senza Ammoniaca


Partiamo subito dalla domanda fondamentale: qual è la differenza tra una colorazione tradizionale e una senza ammoniaca?

La differenza principale è olfattiva.

Infatti è risaputo che le tinture tradizionali sono spesso caratterizzate da un odore pungente e talvolta forte che si percepisce durante l’applicazione, il quale risulta molto difficile da coprire o mascherare con qualsiasi profumazione contenuta nel colore.

 

Che azione svolge questa sostanza nel processo di colorazione del capello?

L’ammoniaca serve ad aprire le squame del capello per far penetrare all’interno i pigmenti colorati. Trattandosi di una sostanza volatile, durante l’evaporazione, le squame si richiudono gradualmente completando il processo.

 

Pro delle tinture senza ammoniaca:

L’odore è neutro o leggermente profumato.

Riduce o annulla le problematiche legate a sensibilità cutanee e/o olfattive.

È indicata se non devi ottenere tanti toni di schiaritura e se non hai dei capelli bianchi molto resistenti.

Solitamente queste colorazioni sono anche prive di PPD (Para-fenilendiamina), Resorcina, Parabeni e Nichel; appunto perché sono dedicate a chi è più sensibile alla colorazione per capelli.

 

Contro delle tinture senza ammoniaca:

Il pH del capello si normalizza più lentamente e addirittura può succedere che le squame non si chiudano completamente alla fine del processo, di conseguenza il colore scaricherà di più e durerà di meno.

Maggiore stress per la struttura del capello.

Poco efficaci nelle schiariture.

Minori Nuances di colori disponibili.

 

Possiamo però assicurarti che per ovviare a questi svantaggi, le colorazioni senza ammoniaca di nuova generazione che noi trattiamo, utilizzano dei pigmenti colorati di piccolissime dimensioni dotati di Nano Tecnologie, non più sferici ma di forma acuminata e uncinata che penetrano e si aggrappano al capello più facilmente.

 

Ora, per guidarti all’acquisto di una tintura senza ammoniaca, ti suggeriamo Bionic o Oro Therapy se cerchi un colore molto coprente e più economico.

Ti consigliamo invece Omnia Floralia se vuoi un prodotto delicato e ricco di principi attivi naturali.

Infine, ci sentiamo di indirizzarti su Think di Maxxelle in quanto si tratta dell’ultima novità disponibile nel nostro Store. Dunque è un colore che vanta contenuti tecnologici di ultimissima generazione e principi attivi di estrema qualità, possiamo garantirti che questo trattamento colore non richiede l’aggiunta della base naturale all’interno delle riflessature fantasia, in quanto le stesse, utilizzate “pure” garantiscono risultati di copertura al 100%.

Ti ricordiamo che ogni colorazione necessita l'utilizzo del proprio ossigeno calibrato e studiato appositamente. Questa accortezza è indispensabile per ottenere un ottimo risultato! 

 

Una piccola parentesi per quanto riguarda le colorazioni tradizionali con ammoniaca ci sentiamo di aprirla in quanto queste risultano più brillanti, più coprenti e più durature. Sono meno stressanti per il capello e risultano essere più efficaci nelle schiariture; senza contare il fatto che vantano di maggiori nuances disponibili e sono perciò indispensabili se cerchi un colore particolare o alla moda.

 

Se sei ancora indecisa allora ti proponiamo il compromesso, la via di mezzo tra le due!

Si chiama NHP Pop Hair ed è un colore a basso contenuto ammoniacale, trovi una vasta scelta di nuances, conferisce un’ottima copertura e lucentezza ai capelli. Per ottenere un risultato ottimale ti suggeriamo di mescolare a questa crema colorante, mezza fiala Ristrutturante ai Semi di Lino per aumentare la morbidezza dei tuoi capelli dopo la colorazione.

 

Cerchiamo infine di rispondere alla domanda più criticata dell’argomento…

 

Ma questa ammoniaca contenuta nelle tinture, è dannosa per la nostra salute?

La risposta che ci sentiamo di darti è NO! Perché scientificamente non esistono delle allergie legate a questa sostanza ma delle sensibilizzazioni provocate dalla caratteristica alcalina che possiede.

 

…Siamo certi di averti “schiarito” un po’ le idee!